Regione Veneto

Bilancio Partecipato

Ultima modifica 16 luglio 2018

Il Comune di Vigonovo ha approvato un progetto di Bilancio Partecipato, con deliberazione di Giunta Comunale n. 85 del 04.07.2017.

CHE COS'E' IL BILANCIO PARTECIPATO

Il bilancio partecipato, o partecipativo,  è uno strumento per promuovere la partecipazione dei cittadini alle politiche pubbliche locali al fine di poter “decidere” attivamente le politiche future.

Esso rappresenta uno strumento di ascolto e di dialogo con i cittadini consentendo loro di presentare le proprie idee e proposte sulla base delle necessità e delle problematiche riscontrate a livello locale ed in grado di indirizzare le scelte dell’ente sugli interventi pubblici da realizzare o sui servizi da implementare e/o migliorare.

Il bilancio partecipato può, altresì, essere inteso come uno strumento che incide sulla redazione e predisposizione del bilancio preventivo dell’ente in termini di previsione di spesa e di investimento a seguito dell’individuazione delle priorità segnalate nel percorso di partecipazione.

Il bilancio partecipato è anche uno strumento di rendicontazione sociale, perché prevede momenti di informazione rivolti alla cittadinanza, riguardanti l’operato dell’ente, gli investimenti fatti e gli interventi previsti.

Il percorso di partecipazione si avvale anche di un’attività di comunicazione diretta ad informare e coinvolgere la cittadinanza per raccogliere idee, suggerimenti, proposte.

Attraverso il bilancio partecipato si cerca di riavvicinare il cittadino alla governance locale. Esso, infatti, rappresenta un esempio pratico di democrazia partecipativa e diretta ed “uno strumento privilegiato per favorire una reale apertura della macchina istituzionale alla partecipazione diretta ed effettiva della popolazione nell’assunzione di decisioni sugli obiettivi e la distribuzione degli investimenti pubblici, superando le tradizionali forme solo ‘consultive’ e creando un ponte tra democrazia diretta e quella rappresentativa”.

 

COME FUNZIONA CONCRETAMENTE

Il Comune di Vigonovo ha sorteggiato un campione della popolazione residente, con alcuni criteri stabiliti nel progetto approvato:

- cittadini e cittadine di età compresa fra 18 e 29 anni;
- rispetto della percentuale di suddivisione della popolazione in maschi e femmine e della provenienza dalle diverse frazioni del Comune.

Al campione sorteggiato, potranno aggiungersi i partecipanti che, avendo i requisiti di età sopra indicati e la residenza a Vigonovo, desiderano candidarsi spontaneamente.

In entrambi i casi si è ritenuto opportuno prevedere l’esclusione delle seguenti categorie di persone sorteggiate:

- chiunque ricopra incarichi di natura politica sul territorio nazionale, in assemblee elettive o in organi di governo, in qualsiasi ente autonomo riconosciuto dalla Costituzione Italiana (Comuni, Province e Regioni) oltre che dello Stato e degli altri enti locali previsti dal Testo Unico degli Enti Locali;

- chiunque ricopra incarichi in consigli di amministrazione di aziende, enti, consorzi o fondazioni a partecipazione pubblica;

- coloro che ricoprono incarichi in organi dirigenti di partiti politici, sindacati, ordini e collegi professionali, associazioni di categoria;

- presidenti delle associazioni di volontariato presenti sul territorio comunale;

- dipendenti del Comune (sono ammessi invece i dipendenti delle aziende partecipate dal Comune);

I cittadini sorteggiati riceveranno una lettera di invito ad aderire al progetto che consiste nel partecipare a quattro incontri, che si terranno alle ore 20,00 presso la sala polivalente del Municipio, secondo il seguente cronoprogramma:

- lunedì 24 settembre
- lunedì 1 ottobre
- lunedì 8 ottobre
- lunedì 5 novembre

- lunedì 3 dicembre, a seguito della votazione dei progetti, vi sarà un incontro di restituzione alla cittadinanza.

Durante questi incontri, condotti dal facilitatore incaricato, dott. Alfio Checchin, i partecipanti potranno proporre, condividere e discutere i progetti che emergeranno, relativi ai seguenti ambiti:

acquisto / manutenzione di attrezzature e di beni durevoli volti a migliorare la qualità degli spazi pubblici, da realizzare a Vigonovo.

I progetti e le proposte che emergeranno dagli incontri , saranno esaminati dall'Ufficio Tecnico Comunale il quale valuterà, rispetto al budget assegnato ed alle caratteristiche specifiche degli interventi, la fattibilità tecnica ed economica. Si arriverà infine ad una rosa di progetti che sarà sottoposta al voto della cittadinanza e le decisioni prese attraverso questo processo partecipato, saranno vincolanti per l'Amministrazione nel 2019.

COME ADERIRE

I cittadini che sono stati sorteggiati riceveranno una lettera tra fine agosto ed inizio settembre 2018,  nella quale troveranno le indicazioni per confermare la propri adesione al progetto.
Coloro che invece volessero presentare la propria candidatura spontanea, dovranno compilare il modulo disponibile in allegato, e consegnarlo, dal 3 al 15 settembre, con le seguenti modalità:

-all'indirizzo e-mail: bilancio.partecipato@comune.vigonovo.ve.it (indirizzo che sarà attivo dal 3 settembre)

-telefonando al nr. 0499834932 (anche per informazioni in merito al progetto)

-direttamente presso la biblioteca civica, consegnando il modulo, negli orari di apertura (vedi alla pagina dedicata)

- da pc o smartphone utilizzando il servizio "Segnalazioni" del sito web o dell'app Municipium, categoria "Adesione Bilancio Partecipato", fotografando il modulo ed il proprio documento di identità con il percorso guidato. L'apposita sezione sarà attivata sempre dal 3 settembre 2018.

 

Modulo adesione

Allegato 87.00 KB formato pdf
Scarica

Progetto Bilancio Partecipato Vigonovo

Allegato 990.00 KB formato pdf
Scarica