Mostra Anarkikka "NON CHIAMATELO RAPTUS" di Serena Spanò - 22 e 23 novembre dalle 20.30 alle 22.30 - Sala Polivalente del Comune di Vigonovo

Pubblicato il 15 novembre 2019 • Pari opportunità

Lo Sportello della Riviera del Brenta del Centro Antiviolenza Estia, è uno spazio dedicato alle donne che vivono situazioni di violenza e maltrattamento e che abitano nei dieci Comuni della Riviera del Brenta. Il progetto, finanziato dalla Regione Veneto che vede l'Azienda Ulss 3 Serenissima capofila, la cooperativa Iside partner ed ente gestore ha in tal senso pensato, tra le iniziative di sensibilizzazione, alla mostra di Anarkikka "NON CHIAMATELO RAPTUS" di Serena Spanò, in arte Anarkikka, illustratrice e vignettista italiana da anni impegnata a raccontare di violenze su donne e bambini, disparità e discriminazioni, diritti umani e diritti negati. La mostra è composta di quindici tavole che, da angolature differenti, affrontano il tema della violenza contro le donne in Italia.

La mostra sarà esposta e visitabile venerdì 22 e sabato 23 novembre dalla 20.30 alle 22.30 presso la sala polivalente del Comune di Vigonovo.

presentazione della mostra
Allegato formato pdf
Scarica
locandina
Allegato formato pdf
Scarica