Regione Veneto

Patrocinio e contributo comunale

Ultima modifica 11 aprile 2018

Dove

Ufficio Pubblica Istruzione, Cultura e Sport
Municipio
Via Veneto n. 2
30030 Vigonovo (VE)

Quando

Lunedì dalle 10.30 alle 13.00
Giovedì dalle 15,00 alle 18,00

Contatti

Silvia Barzon
Stefania Nicoletto
Tel: 049-9834932/923
Email: ufficio.socio-cult@comune.vigonovo.ve.it

PATROCINIO

Il patrocinio, previsto dall'articolo 38 dello Statuto Comunale, rappresenta un riconoscimento simbolico e una forma di apprezzamento del Comune di Vigonovo nei confronti di iniziative di soggetti pubblici e privati ritenute meritevoli.

I soggetti che intendono chiedere il Patrocinio devono presentare apposita domanda scritta indirizzata al Sindaco, prima della data di inizio della manifestazione/iniziativa cui si riferisce, utilizzando l’apposita modulistica messa a disposizione dal Comune. La domanda deve contenere una sintetica relazione con ogni notizia utile per la valutazione della rilevanza dell’iniziativa.

Il patrocinio consiste nella possibilità di utilizzare lo stemma del Comune sui materiali pubblicitari dell’iniziativa e a tal riguardo gli utilizzatori sono tenuti a verificare l’eventuale importo della tassa sulle affissioni come previsto da vigente Regolamento comunale.

Il patrocinio dovrà essere reso noto nei materiali promozionali dell'iniziativa.

CONTRIBUTO

Il Comune di Vigonovo, come previsto dallo Statuto Comunale, valorizza il libero associazionismo anche attraverso al concessione di contributi economici, a sostegni di attività o di specifici progetti.

L'Associazione interessata dovrà presentare domanda di contributo sul modulo apposito, prima dell'inizio della manifestazione/iniziativa,trasmettendo una dettagliata relazione sull'attività che si intende svolgere, nonché sulle spese ed entrate previste. La Giunta Comunale delibererà con atto formale la concessione e l'entità del contributo, che sarà poi erogato in due parti: la metà come acconto sulla base della documentazione presentata con la domanda; la seconda metà a saldo, previa trasmissione del bilancio a consuntivo dell'iniziativa.

Ai fini dell'erogazione l'Associazione beneficiaria dovrà trasmettere anche una dichiarazione per l'eventuale esenzione dalla ritenuta fiscale del 4%.

Area Amministrativa, Affari Generali e Pubblica Istruzione
Responsabile: dr.ssa Silvia Barzon